No Items in Cart
Sign In
Loading Profile
Italiano

Nozioni metallurgiche approfondite del Titanio:

Le leghe di titanio mantengono la resistenza alle alte temperature e presentano una bassa conduttività termica.

Inconel è una superlega caratterizzata da una combinazione unica di resistenza alla corrosione ad alta temperatura, resistenza all'ossidazione e resistenza allo strisciamento. Le superleghe sono adatte per l'utilizzo in condizioni di calore ed interazione chimica estrema. Le superleghe hanno una lavorabilità molto scarsa.

Leghe Alpha-Beta (α-ß)

Queste leghe presentano entrambe le fasi e stabilizzatori α e ß. La lega più semplice e popolare di questo gruppo è Ti6Al4V, utilizzata principalmente nell'industria aerospaziale. Le leghe di questa categoria sono facilmente modellabili e presentano un'elevata resistenza a temperatura ambiente e una moderata resistenza alle alte temperature. Le proprietà di queste leghe possono essere modificate mediante trattamento termico. 

Leghe Beta (ß)

Le leghe beta (ß) contengono metalli di transizione, come V, Nb, Ta e Mo, che stabilizzano la fase ß. Esempi di leghe ß commerciali includono Ti11.5Mo6Zr4.5Sn, Ti15V3Cr3Al3Sn e Ti5553. Le leghe beta sono trattabili termicamente, generalmente saldabili e hanno un'elevata resistenza. Si può prevedere un'eccellente modellabilità in presenza di trattamenti termici. Tuttavia, le leghe ß sono soggette a transizione duttilità-fragilità e quindi non sono adatte per applicazioni criogeniche. Le leghe beta hanno una buona combinazione o proprietà per strati, sezioni pesanti, elementi di fissaggio e applicazioni a reazione elastica. 

Nozioni metallurgiche approfondite delle Super Leghe:

Sfide:

Mantenere basso il coefficiente di attrito è fondamentale per mantenere una lunga durata dell'utensile.
Utilizzare un adeguato flusso di refrigerante manterrà le temperature sotto controllo ed in conclusione stabilirà l'affidabilità del processo.

Con la giusta pressione e direzione, il liquido di raffreddamento allontana i trucioli dai taglienti e svolge un’azione anticorrosiva per la macchina utensile.

Esiste un'elevata correlazione tra la quantità di refrigerante erogata ed il volume di truciolo asportato.

Considerazioni sul refrigerante

Utilizzare refrigeranti sintetici o semisintetici a volume, pressione e concentrazione adeguati. È obbligatoria una concentrazione dal 10% al 12%. Il flusso attraverso il mandrino e utensile può prolungare la vita dell'utensile di quattro volte. Un anello induttore è un'opzione per il flusso attraverso il mandrino. Massimizzare il flusso verso i taglienti per il miglior risultato.

È consigliato un minimo di 3 gal/min (13 litri/min) ed almeno 500 psi (35 bar) sono necessari per il flusso interno all’utensile.

Un sistema ad alta pressione che arriva fino a 150 bar è lo stato dell’arte per la tornitura di leghe aerospaziali.

Per la produzione di grandi volumi, si consiglia un sistema ad Ultra pressione che raggiunge fino a 350 bar all’utensile.

Soluzioni di utensileria

Scanalatura e troncatura

 

Beyond™ Evolution™